Erasmus

Progetti Erasmus:

Per gli  studenti del Corso di Laurea in Matematica interessati ad un periodo di studio all’estero.

Informazioni: ERASMUS

Cosa si può fare nelle università straniere

Nelle università straniere gli studenti possono:

  • seguire corsi riconosciuti dal Consiglio Didattico e corrispondenti a corsi inseriti nei piani di studio individuali
  • svolgere attività per la tesi di laurea, verificata la disponibilità del laboratorio straniero

Cosa fare quando si rientra

Al rientro in Italia lo studente dovrà presentare all’Ufficio Mobilità studentesca:

  • la certificazione dell’Università ospitante
  • la richiesta di riconoscimento dell’attività stessa, che dovrà essere riconosciuta dal Consiglio Didattico

Progetti Erasmus

Referente: Prof. Ada Pulvirenti

Infoday virtuale per gli studenti di Matematica, Fisica, Scienze Geologiche, Scienze Naturali, Biologia e Biotecnologie
Link zoom:
11 feb 2021 03:00 PM Roma
https://us02web.zoom.us/j/86557783524
ID riunione: 865 5778 3524
—————————————-

È uscito il Bando Erasmus+ studio 2021/22

Scadenza:  lunedì 1 marzo 2021 ore 12.00.

Informazioni: web.unipv.it/internazionale/studiare-allestero/erasmus-eu/erasmus-europa/

Attività previste

Nelle università straniere gli studenti possono seguire dei corsi (che il Consiglio Didattico deve però necessariamente e preventivamente riconoscere corrispondenti a corsi inseriti nei piani di studio individuali); possono essere svolte anche attività connesse con la tesi di laurea, ma in questo caso è indispensabile verificare la disponibilità del laboratorio straniero ad accogliere e a far lavorare lo studente.

Riconoscimento accademico dell’attività svolta

Al rientro in Italia lo studente dovrà presentare all’Ufficio Mobilità studentesca la certificazione dell’Università ospitante, comprovante l’attività accademica svolta e i risultati conseguiti. Tale certificazione, accompagnata dalla richiesta di riconoscimento dell’attività stessa, verrà sottoposta per il riconoscimento al Consiglio Didattico che ha preventivamente approvato il programma di studio all’estero.

Sedi di destinazione:

Austria: Linz (A)
Finlandia: Ita-Suomen Yliopisto, Kuopio (SF)
Francia: Paris VI (F), ENS Cachan Paris (F), Poitiers (F), Rennes I (F), Bordeaux Institute Polytechnique (F)
Germania: Berlino (Humboldt; D), Duisburg-Essen (D), Erlangen (D), Ulm (D)
Norvegia: Bergen (NO)
Portogallo: Aveiro (P), Lisbona (P)
Spagna: Barcellona (E), Madrid (Autónoma; E), Salamanca (E)

web.unipv.it/internazionale/studiare-allestero/erasmus-eu/erasmus-europa/


Progetti Erasmus Traineeship

Referente: Prof. Paola Frediani

E` stato pubblicato il bando Erasmus Traineeship 2021/22.

Modalità di candidatura

Le candidature online saranno attive da martedì 20 aprile alle ore 9.00.

  • Gli iscritti ad un corso di laurea triennale, magistrale o a ciclo unico dovranno compilare la domanda di partecipazione online dall’Area Riservata entro le ore 12 del 18 maggio 2021
  • Gli iscritti ad un corso di dottorato, master di I o II livello, o scuola di specializzazione dovranno compilare la domanda di partecipazione online attraverso il form dedicato entro le ore 12 del 18 maggio 2021.

Colloqui di selezione e lettera di accettazione

Potranno concorrere e portare a termine l’iter di selezione soltanto i candidati che al momento del colloquio di selezione saranno in possesso della lettera di accettazione di un’impresa. Pertanto chi non sarà in possesso di una lettera di accettazione di un’impresa sarà escluso. L’ufficio Mobilità Internazionale mette a disposizione una serie di strumenti per agevolare la ricerca, si consiglia quindi di consultare la sezione del sito “Trova l’impresa ospitante”: https://internazionale.unipv.eu/it/trova-limpresa-ospitante/

I colloqui si svolgeranno in modalità online tra il 7 e l’11 giugno 2021.

Il bando, l’organizzazione delle aree Erasmus, le modalità di candidatura, il modello della lettera di accettazione dell’impresa e tutte le informazioni necessarie sono pubblicati sulla pagina Erasmus di Ateneo: https://internazionale.unipv.eu/it/erasmus-traineeship-all-estero/

 

Altri progetti di internazionalizzazione

L’Università degli Studi di Pavia, insieme a quelle di Bologna e Siena, è stata tra le prime sedi italiane ERASMUS disponibili per studenti stranieri. Dalla fine degli anni ’80, all’interno del Gruppo di Coimbra (Gruppo delle Università storiche più antiche Europee), collabora a numerosi progetti di internazionalizzazione, come l’implementazione del sistema del trasferimento dei crediti ECTS.

UNIPV ha voluto mantenere e implementare questa tradizione storica bandendo borse internazionali per studenti IN e OUT, per favorirne le opportunità di carriera internazionale e finanziando progetti di ricercatori locali, che hanno attratto studiosi da tutto il mondo. Grazie ai contatti accademici acquisiti negli anni UNIPV ha dato vita a un network di collaborazioni internazionali, instaurando partnerships con almeno 500 Università ed Enti di Ricerca nel mondo che le garantiscono un prestigioso riconoscimento nel panorama accademico internazionale.

 

Centro Universitario per la Cooperazione e Sviluppo

L’Università di Pavia ha devoluto parte dei proventi derivanti da finanziamenti internazionali verso i Paesi in Via di Sviluppo, creando un Centro Universitario per la Cooperazione e Sviluppo (CICOPS).

 

Servizio Relazioni Internazionalizzazione

Il Servizio Relazioni Internazionalizzazione si occupa della realizzazione e implementazione dei processi di internalizzazione, seguendo la governance dell’Ateneo, tramite il Pro-Rettore delle Relazioni Internazionali.